Home Archivio Articoli di approfondimento Tappeti Galeotti (Quinta parte)

Cerca nello shop

Shop on Line


Tutti i prodotti
Statistiche
Tappeti Galeotti (Quinta parte) Stampa E-mail

 

Relazione proposta a ICOC XII

Conferenza Internazionale Tappeto Orientale. Stoccolma, Giugno 2011.

Al precedente convegno ICOC di Istanbul 2007, presentai la relazione "Realtà e politica dei tappeti Saharawi", relativa a un altro mio corso, esauritosi nel nulla, con donne Saharawi rifugiate in Algeria, Tappeti di stracci tra prigione e libertà.

Oggi il Tappeto di Stracci (abbreviato TdS) non è più disprezzato come il parente povero di tutti gli altri tappeti che sono tessuti con le fibre pregiate e tradizionali. Il TdS ha raggiunto un rispettabile valore di mercato, specialmente se è autentico, cioè un manufatto "tribale", effettivamente prodotto ed usato in abitazioni tradizionali. In tal caso, il TdS può a suo modo essere "antico", il che lo rende "raro" e dunque "pregiato".

Prevedo lo sviluppo di una lucrosa fabbricazione di falsi antichi TdS. Perciò gli esperti dovranno aggiornare i loro criteri analitici per le fibre tradizionali con l'identificazione e la datazione delle moderne stoffe industriali che sono adoperate nel TdS. Gli esperti hanno anche il compito più ardua di approntare dei nuovi criteri iconografici, che gli permettano di attribuire il tappeto ad epoca ed area determinata. Si tratta di obiettivi eccitanti e necessari ma che non mi riguardano... perché io sono soltanto un tessitore, che tesse anche TdS. Insegno pure quest'arte del TdS, perché la ritengo buona per la salute mentale e fisica di qualsiasi persona. Un telaio da tappeti in ogni casa, sarebbe buono pure per la salute culturale, certamente assai più che un
televisore.

Vantaggi nel tessere un TdS piuttosto che uno tradizionale

- Il lavoro è molto più veloce e meno noioso.

- Non occorre procurarsi filati rari e costosi.

- Si riciclano i propri panni dismessi.

- Il materiale "grezzo" suggerisce disegni concreti e purifica la mente dai suoi progetti astratti.

Il disegno del TdS è chiaramente influenzato dal materiale "grezzo" disponibile ma non è strettamente determinato da esso: è proprio come un piatto cucinato improvvisando con gli ingredienti che si trovano in frigo. Tali ingredienti (o stracci) disponibili interagiscono con il repertori di ricette e con le opzioni individuali. Ma persino Michelangelo, quando scolpì il suo David, adattò il suo progetto a quel blocco di marmo difettoso che gli era offerto dal suo committente. Inoltre Michelangelo sosteneva che la forma di ogni statua sta già dentro nel marmo e che lo scultore ne toglie soltanto il superfluo.

Pierre Restany sostiene che il suo “Nouveau Realisme” è la versione contemporanea di ciò che fa il Selvaggio in Amazzonia: dalla giungla alla discarica, l'artista colleziona ed assembla sempre oggetti, piuttosto che materie prime. Ma c'è una differenza tra il lavoro dell'autore di TdS e quello di altri artisti, contemporanei o selvaggi. Il suo tappeto può anche raccontare la genesi della propria creazione. I TdS più intriganti sono quelli dove si riesce a leggere una sequenza di nodi che si sviluppa nel tempo della tessitura, così creando nuove specie di disegni, esattamente come la Natura, nella sua evoluzione universale. Così il TdS racconta la sua storia, sempre in bilico tra il caso e la necessità.

Ho insegnato a tessere TdS anche a certi detenuti in carcere italiano. Ovviamente, essi non disponevano di materia prima ma ho potuto rifornirli con stracci di lusso, perché avevo troppe strisce di di stoffa avanzata da campionari di alta moda. mi pare interessante presentare questi piccoli esemplari di tappeto come esperimenti nell'arte di tessere il TdS, che è tradizionale e contemporanea insieme, o per dir meglio: post-temporanea.

PS Temo non sia opportuno ma se ICOC gradisce, installerei una piccola officina di tessitura nella conferenza, permettendo anche al pubblico di farci i loro nodi.

 

 
 

Login e ricevi la ns. Newsletter

Offerte del Mese

Servizi e Contatti

Acquistiamo da Privati tappeti e/o mobili, fino ad interi arredamenti.

Contattaci
per servizi di Consulenza, Stima e Perizie, per Divisioni Ereditarie, o vendite in asta.

Telefono o Fax:

Telefono +39 081 7643824
FAX +39 081 19576660

Cell. anche Whatsapp          +39 3337146761

Via email:

persepolis@persepolis.it
Info info@persepolis.it
Dir. Ed. rchietti@persepolis.it

Skype:

Chiamaci!

Soddisfatti o Rimborsati

Per ogni acquisto effettuato via internet, o comunque senza ambientazione in loco, Vi garantiamo il rimborso dell'intera somma versata, per i 15 gg. successivi alla vendita.